COOP COMUNALI, LA PROTESTA SBARCA IN CONSIGLIO COMUNALE

23.11.2012 19:52

 

SULMONA 23/11/2012 - Assemblea animata dei lavoratori delle cooperative del comune dopo la bocciatura in Consiglio Comunale sul riordino di bilancio.I sindacati iniseme ai lavoratori hanno deciso di tenere un'assemblea retribuita nel giorno del prossimo consiglio comunale proprio all'interno della sala consiliare che dovrebbe essere quella di palazzo San Francesco dopo la ristrutturazione.La data si presume sia quella del 30 novembre prossimo.Dopo un'animata discussione in cui si era parlato di ulteriori scioperi, occupazioni e ricorsi al prefetto, alla fine l'assemblea ha deciso di portare la protesta all'interno dell'assise civica nell'ultimo giorno disponibile per l'amministrazione comunale per approvare il riequilibrio e dunque evitare il dissesto finanziario dell'ente."Stiamo qui perchè la politica non è stata capace di trovare una soluzione al problema, ha affermato Nicola Ceri della Uil."Li guarderemo negli occhi durante il prossimo consiglio comunale e se le cose non andranno come devono, la situazione potrebbe degenerare" ha concluso Ceri."Attualmente non abbiamo nessuna controparte", ha affermato Damiano Verrocchi della Cgil."La politica continua a strumentalizzare la situazione di questi lavoratori, il riequilibrio di bilancio serve a non mandare in fallimento il Comune di Sulmona, ha proseguito Verrocchi."Il problema politico della maggioranza non puo' e non deve ricadere sulla città". "Non parleremo piu' con nessuno ne con il sindaco e ne con gli assessori, basta con la demagogia, miriamo a radicalizzare la protesta" ha concluso Verrocchi.

 

 

 

 

 

Contatti

Redazione ABRUZZOVIDEONEWS promar@quipo.it INFO BANNER PUBBLICITARI promar@quipo.it