IL SULMONA BATTE L'ALTINROCCA E CONSOLIDA LA TESTA DELLA CLASSIFICA

19.12.2012 18:29

SULMONA - La capolista Sulmona vince il recupero con l'Altinrocca e riporta a sette i punti di vantaggio sul Giulianova secondo in classifica.Una gara non facile per gli ovidiani che nel primo tempo hanno sofferto piu' del dovuto l'aggressività dei teatini.La partita si è sbloccata nella ripresa grazie alle reti di Cau e Scandurra che in cinque minuti hanno di fatto chiuso la contesa.Nel Sulmona buono l'esordio del neo acquisto Reccolani, utilizzato da Mecomonaco sin dal primo minuto.I primo 45 minuti sono avari di emozioni, al 20' pt Cau ha una buona opportunità ma la sua girata termina a lato.Al 24' pt ci prova Scandurra, da dimenticare la sua conclusione che termina abbondantemente a lato.Al 32' pt è l'Altinrocca a rendersi pericolosa con una conclusione di Vicentini, ma Meo non si fa sorprendere deviando in angolo la sfera diretta all'incrocio dei pali.Risponde il Sulmona al 36' pt con Scandurra che  fa partire un rasoterra che il portiere Marchioli respinge di piede.I primi 45 minuti si chiudono con una punizione di Brack parata senza dofficoltà da Marchioli.Nella ripresa il Sulmona è tutt'altra cosa e al 3' st Cau, sugli sviluppi di un calcio di punizione battuto da Calacampana, trova il pertugio giusto per battere Marchioli e portare il Sulmona in vantaggio.La rete del ko arriva subito dopo al 5' st con Scandurra che servito ottimamente in area, batte con un preciso rasoterra l'incolpevole Marchioli per il 2 - 0.La rete subita fa ammainare la bandiera agli ospiti che subiscono la pressione dei biancorossi che si rendono ancora pericolosi sempre con Scandurra al 7' e all'9' st.Al 12' st timida reazione dell'Altinrocca con una conclusione di D'Adamo a lato.Al 16' st Cau ci prova con un diagonale che termina sul fondo.Cau si ripete sei minuti piu' tardi e anche questa volta l'attaccante ovidiano sbaglia la mira.Al 23' st Scandurra ha un'altra possibilità, ma il suo tiro viene respinto di piede dal portiere dell'Altinrocca e poi la sfera termina sul fondo sempre su conclusione della punta biancorossa.Al 27' st l'ex Contestabile arriva tardi in scivolata a deviare in rete un calcio di punizione.Al 38' st ci prova anche il neo acquisto Reccolani, buona la sua regia oggi, con un tiro che si alza di poco sulla traversa.In pieno recupero al 47' st Meo è chiamato agli straordinari e va a togliere dall'incrocio un insidioso tiro di D'Antonio.

 

 

 

 

 

Contatti

Redazione ABRUZZOVIDEONEWS promar@quipo.it INFO BANNER PUBBLICITARI promar@quipo.it