LA CAMPIONESSA OLIMPIONICA JESSICA ROSSI OSPITE DEL PANATHLON DI SULMONA

23.11.2012 10:01

SULMONA - E' stata dedicata al tiro a volo la conviviale del Panathlon International Club di Sulmona.Per l’occasione è stata ospite Jessica Rossi vincitrice della medaglia d'oro ai Giochi olimpici di Londra 2012 nel trap femminile, occasione in cui ha conquistato anche il record del mondo con 99 piattelli colpiti su 100.Dopo aver esordito in campo internazionale al campionato mondiale di tiro 2007, Jessica Rossi si è classificata al sesto posto ai Mondiali del 2008 con 67 piattelli colpiti e al quinto posto ai campionati europei. Nel 2009, ancora diciassettenne, ha vinto il campionato italiano, il campionato europeo e il campionato mondiale di tiro, conquistando inoltre due secondi posti nella Coppa del mondo di tiro 2009. Vincitrice della medaglia di bronzo nel tiro a volo al campionato mondiale di tiro 2010, si è classificata al ventiduesimo posto agli Europei dello stesso anno. Nel 2011 ha vinto la coppa del mondo di tiro e si è classificata al diciottesimo posto ai Mondiali di Belgrado.E' stata un’occasione per conoscere questa disciplina con Jessica Rossi e il fidanzato Mauro De Filippis entrambi atleti del Gruppo Sportivo della Polizia di Stato, che hanno raccontato le tappe salienti della carriera della giovane campionessa.Alla serata, che è stata aperta dal presidente Mario Pelino ha partecipato anche l’On. Paola Pelino e il sulmonese Cav. Benito Di Nisio Vice Presidente Vicario per 12 anni della Federazione Italiana Tiro a Volo."E' stato bellissimo partecipare ad un'olimpiade e portare a casa una medaglia d'oro è stato ancora piu' bello, ha affermato la Rossi, il nostro sport non è uno sport per perfezionisti è difficile portare a casa un record del genere che dal 2006 non veniva battuto, ci devono essere tante condizioni per permettere di battere un record cosi alto, nella mia vita sportiva ho fatto tanti sacrifici ma alla fine sono stati ripagati"."Sono molto felice di essere stata invitata in questa conviviale, mi avevano contattata da tanto tempo, ma per via dei numerosi impegni solo oggi sono riuscita ad essere presente perchè ci tenevo a partecipare".Per quanto riguarda i prossimi impegni della giovane campionessa olimpionica,l'anno prossimo sarà un anno di transizione non ci saranno tappe olimpiche per la qualificazione a Rio De Janeiro ma ci saranno comunque appuntamenti importanti come l'Europeo e il Mondiale.

 

 

 

 

 

Contatti

Redazione ABRUZZOVIDEONEWS promar@quipo.it INFO BANNER PUBBLICITARI promar@quipo.it