PREMIATI I VINCITORI DEL PRIMO "PREMIO NAZIONALE PRATOLA"

19.11.2012 11:31

PRATOLA - Il riconoscimento è stato conferito a Gabriele Gravina, nell'ambito sportivo, storico presidente del Castel di Sangro dei miracoli ed attuale team-manager della Nazionale Italiana di calcio under 21, a Santino Spinelli in arte ”Alexian”, docente universitario, musicista straodinario e strenuo difensore della cultura Rom e per il giornalismo il premio è stato consegnato a Oliviero Beha giornalista-scrittore, autore di numerose pubblicazioni e conduttore, sulle reti Rai, di programmi di successo radiofonici e televisivi.A dare vita alla prima edizione del Premio è stata l'associazione culturale “Futile-Utile”, con il patrocinio degli assessorati alla Cultura del Comune di Pratola e del Comune dell’Aquila.Presenti Stefano Palotta presidente dell‘Ordine dei giornalisti d‘Abruzzo, Giovanni D'Amico vice presidente del consiglio regionale, Giovanni Di Pangrazio consigliere regionale, Antonella Di Nino vice presidente della provincia, Silvio Lancione direttore BCC, Antonio De Crescentiis sindaco di Pratola Peligna e Mario Pupillo sindaco di Lanciano."La prima edizione di un premio importante che vuole proiettare Pratola al di là dei confini territoriali e riconoscere l'impegno la capacità l'onestà intellettuale di tre persone che nei singoli campi di competenza e intervento si siano particolarmente distinti e in questa prima edizione Pratola ha risposto alla grande", ha affermato Ennio Bellucci "questo significa che quando al pubblico si presentano iniziative di spessore e qualità la gente risponde ed è propensa ad ascoltare, è stato un pomeriggio straordinariamente interessante carico di significato e noi speriamo di continuare in questo solco tracciato questo pomeriggio"."Sono orgoglioso di ricevere questo premio soprattutto se mi vengono dati da persone e comunità stimabili come è certamente questa", ha affermato Oliviero Beha," non esistono piccoli premi come non esistono piccole parti al teatro e al cinema esistono piccoli attori, spero di non essere un piccolo premiato è comunque è stata un'occasione per incontrare una realtà locale molto interessante a un passo da L'aquila dove ho ricevuto un anno fa un altro premio di poesia, l'idea è che ci sia un fervore necessario di urgenza di ricostruzione che rappresenta la ricostruzione dell'Abruzzo da un lato ma del paese dall'altro"."E' un premio sicuramente importante un riconoscimento personale di grande affetto, stima e amicizia che arriva da un territorio al quale io devo essere particolarmente grato per avermi dato la possibilità di esprimere proprio attraverso lo sport una serie di iniziative che a mio avviso hanno rappresentato anche una forma di realizzazione personale, ha affermato Gabriele Gravina, dico grazie agli organizzatori a Ennio Bellucci in particolare all'associazione Futile- Utile e del presidente Bellucci e alle amministrazioni comunali che hanno parteciato"."Ringrazio Bellucci per il premio ricevuto, questo tra i tanti è particolarmente gradito perchè viene dalla mia terra l'Abruzzo a cui sono profondamente legato perchè è stato ospitale nei confronti della nostra popolazione rom che si è trovata bene", ha affermato Santino Spinelli in arte ”Alexian” che durante la manifestazione si è esibito tra i numerosi applausi con i suoi tre figli 

 

 

 

 

 

Contatti

Redazione ABRUZZOVIDEONEWS promar@quipo.it INFO BANNER PUBBLICITARI promar@quipo.it